La Guinness che “Tira sù” !!!

L’idea dell’avvicinarsi del freddo e delle nebbie mi fa venir voglia di Guinness, di torta alla Guinness, di stufato alla Guinness.. e perchè non sperimentare qualcos’altro con una delle mie birre commerciali preferite?!?

Il tema “birra” è un tema molto vasto che mi piacerebbe trattare su questo blog, essendo io un’appassionata e una produttrice/sperimentatrice della bevanda luppolata
comunque a prescindere da tutto ciò questo è un dolce che, nella sua ricetta classica, non facevo da tempo; ho colto così l’occasione di togliermi due sfizi contemporaneamente sperimentando qualcosa che entrerà sicuramente nelle proposte di dolce per qualche cena tra amici o anche per qualcosa di più tranquillo e intimo.

Ingredienti:
– 500gr. di mascarpone
– 50gr. di zucchero
– 4 tuorli
– 4 albumi
– cacao amaro bio
– 2 cucch. di wiskey
– 1 lattina di Guinness
– 300/400gr. di savoiardi

Tutto il necessario:
– sbattitore elettrico
– 2 ciotole
– 1 cucchiaio
– 1 colino o 1 setaccio
– 1 spatola in silicone

Preparazione:
Il procedimento è lo stesso del tiramisù tradizionale; in una ciotola lavoriamo con un cucchiaio il mascarpone per renderlo morbido, aggiungiamo 2 cucchiai di wiskey e lasciamo da parte; in un’altra ciotola versiamo i tuorli e lo zucchero e con l’aiuto della frusta elettrica sbattiamo le uova fino a renderle di un giallo chiaro e spumoso infine le uniamo con il mascarpone e amalgamiamo bene.
In un’altra ciotola montiamo a neve fermissima i bianchi d’uovo poi con cura e poco per volta li uniamo al composto preparato precedentemente.
Ora apriamo una lattina di Guinness e versiamone un po’ in un piatto fondo, grande abbastanza per intingerci i savoiardi.
Ora componiamo il dolce.
Io ho usato dei vasetti di marmellata e ho fatto delle monoporzioni ma il procedimento non cambia.
Stendete un velo finissimo di crema poi intingete uno per volta i savoiardi nella birra girandoli velocemente su ogni lato poi ricoprite il fondo della pirofila “sporcato” precedentemente con un velo di crema. Coprite i biscotti con uno strato generoso di crema poi con l’aiuto di un setaccio o di un colino ricoprite il tutto con il cacao amaro, procedete nuovamente con uno strato di biscotti, uno di crema e uno di cacao.
A seconda della dimensione della pirofila o della quantità di ciotole monoporzione verranno più o meno strati anche se io preferisco fermarmi a due.

Annunci

One thought on “La Guinness che “Tira sù” !!!

  1. Pingback: La ricetta del mio Tiramisù alla birra: il Guinnessmisù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...